Metodo di indagine sismica che prevede la generazione di onde di superficie da una sorgente a impulso, chiamata martello, o da una sorgente vibratoria allineata con i ricevitori equidistanti, in genere 24 con interasse 1 metro, e progressivamente allontanata. La prova Masw consente di determinare un profilo della velocità di propagazione delle onde di superficie di Rayleigh (Vr) in profondità e di ricostruire la stratigrafia.