Valore di velocità massima del suolo sottoposto all’azione sismica che caratterizza l’ampiezza del moto sismico alle frequenze intermedie. La grandezza indica il potenziale di danneggiamento delle strutture sensibili alle frequenze intermedie, come edifici alti o ponti.